Gli allievi della MeO School, a dicembre, protagonisti del nuovo talent di La5

Gli allievi della MeO School, a dicembre, protagonisti del nuovo talent di La5

Giovani, entusiasti, preparati. Li vedremo a dicembre sul palco del nuovo talent di La5, dedicato a band e gruppi vocali, lanciati a suon di musica in un’avventura che difficilmente dimenticheranno.

 

Sono i ragazzi della MeO School, l’Accademia tutta made in Sicily del maestro Paolo Li Rosi, che da oltre quattordici anni forgia e sforna giovani talenti, regalando loro l’opportunità di realizzare un sogno. Lo stesso che ha portato ventisette allievi, provenienti da ogni parte dell’Isola, a scommettersi davanti alle telecamere di iBand e alla sua severa giuria.

 

Al cospetto di Marco Carta, Silvia Salemi e Sal Da Vinci, i tre gruppi siciliani targati “Musica e… Oltre” (Ri-Bellissimi, Talé e Kamurria) offriranno al pubblico tre versioni inedite di pezzi storici della discografia italiana, riarrangiati dal maestro Paolo Li Rosi e impreziositi dalle coreografie di Cristian Ciccone.

 

“È la prima volta – ha spiegato Li Rosi – che condivido l’esperienza di coach in TV insieme ai miei ragazzi. Dal 2009 ad oggi, ho lavorato per diverse produzioni televisive, interfacciandomi con giovani provenienti da ogni parte d’Italia e non solo, che incontravo per la prima volta. Quest’anno, invece, si è prospettata la possibilità di poter seguire i tre gruppi della mia Accademia e devo ammettere che tutto ha avuto un sapore diverso. Sapere di poter condividere un talent insieme a chi conosco e seguo da anni, a cui sono legato e che vivo giornalmente, ha reso unica questa esperienza.”

 

In attesa di seguire il talent show, registrato nei giorni scorsi a Roma, negli studi di Cinecittà World, continuano a fioccare importanti opportunità per la MeO School, che appena qualche settimana fa ha inaugurato la sua nuova sede in un suggestivo belvedere nel cuore della Sicilia, dove gli allievi di “Musica e… Oltre” avranno la possibilità di affinare la propria formazione artistica e diventare dei veri e propri “artigiani” della musica.

A fine settembre, infatti, prenderà il via una nuova avventura con una prestigiosa etichetta discografica e vari professionisti del settore, mentre a novembre il maestro Li Rosi sarà a Roma tra i giurati di un programma su musica, canto e ballo, in onda su Rai1.

Articoli consigliati