“Taor e Mina” le Mascotte 4.0 Made in Sicily

“Taor e Mina” le Mascotte 4.0 Made in Sicily

Il primo incontro con l’artista Tony Nicotra,  è stato causale e si è svolto nel mese luglio 2018, a Taormina presso la meravigliosa location del Palazzo Duchi di Santo Stefano, durante una sua mostra. Altri contatti professionali hanno fatto nascere un feeling, che poi si è materializzato in questa intervista dedicata al Maestro Nicotra ideatore del Brand Made in Sicily  “Taor e Mina”, le due Mascotte della Sicilia.

Maestro come nasce l’idea del Brand “Taor e Mina”? Mi sono ispirato ai colori accesi della Sicilia a cominciare dalla sua bandiera, la mia sicilianità la esprimo nell’arte e nella creazione e quando mi è nata l’dea di “Taor e Mina”, ho pensato di realizzare un qualcosa di giovanile, colorato   e simpatico.

La Sicilia ha una Mascotte? Si adesso con “Taor e Mina”, la Sicilia ha la sua Mascotte. “Taor e Mina” desiderano far sognare il turista e accompagnarlo a scoprire tutte le bellezze della vera Sicilia, la storia, l’archeologia, la mitologia, il mare, il territorio sconosciuto, le spiagge, le pianure incontaminate, le montagne, l’artigianato, il folclore, la cultura siciliana e tanto altro.

“Taor e Mina” a chi si rivolgono? Si rivolgono ad un turismo giovane 4.0, che conosce la Sicilia sul web e che va oltre i vecchi stereotipi, cinematografici.

Qual’è il master message che lanciano “Taor e Mina”? Loro faranno conoscere al mondo la parte migliore di questa terra e dei siciliani. Domani ne sono certo quel turista bambino,  attratto da “Taor e Mina”  riuscirà diventando uomo, ad avere la giusta idea dei siciliani e della Sicilia.

A che punto è l’attività produttiva del Brand? Stiamo lavorando per poter partire con la commercializzazione a marzo 2019, con l’inizio della nuova stagione turistica, dovremmo essere al top, con la produzione completa di magliette, cartoline, pupazzetti e gadget vari.

Ci vuole presentare  Taor e Mina? Taor è un personaggio mitologico che rappresenta il connubio tra forza ed eleganza,  nel corpo possente di animale. Mina è l’intelligenza e la bellezza umana,  in una  meravigliosa e bella centauressa

Lei ha mai pensato di trovare dei partner disposti a supportarla nel lancio del Brand? Certo, ma non è facile, io sono il titolare del Brand “Taor e Mina”, prodotto interamente in Sicilia e sarei disposto a farmi supportare solo da partner, che amano la Sicilia e noi siciliani. Ho ricevuto diverse proposte di acquisto e le sto valutando, deciderò a fine ottobre, ma nel frattempo spero ne arrivino altre.

Adesso vorremmo conoscere meglio l’artista, chi è  il maestro Tony Nicotra?  Sono nato a Caracas in Venezuela, sono di origini siciliane, il ritorno in Sicilia è avvenuto da giovanissimo con la mia famiglia, per poi seguire la mia passione artistica, che dalla Sicilia va in giro per il mondo, Parigi, Miami, Abu Dhabi, Sidney, Londra e svariati altri Paesi.

Cosa le ha prodotto la sua attività artistica e cosa riesce a trasmettere? Mi ha  gratificato molto, ha riscosso successo e consensi. Sono stato vincitore di triennali e biennali e di altri prestigiosi premi dedicati al mondo dell’arte. Le mie opere nascono dallo sposalizio tra spiritualità e scienza, amo trasportare i visitatori delle mie mostre, in un meraviglioso viaggio introspettivo guidato da colori luminescenti, alla scoperta dell’invisibile emozionale.

Domenico Interdonato

Articoli consigliati