GALATI MAMERTINO (ME), SI PRESENTA LA VI EDIZIONE DEL PREMIO ANTIMAFIA “SALVATORE CARNEVALE”

GALATI MAMERTINO (ME), SI PRESENTA LA VI EDIZIONE DEL PREMIO ANTIMAFIA “SALVATORE CARNEVALE”

Sì è svolta presso la Sala consiliare “Salvatore Carnevale” del palazzo municipale di Galati Mamertino la conferenza stampa di presentazione della VI edizione del Premio antimafia “Salvatore Carnevale”, nel giorno in cui il sindacalista socialista galatese ucciso dalla mafia avrebbe compiuto novantacinque anni. Alla presenza del sindaco di Galati Mamertino, Antonino Baglio, è stato consegnato il Premio a Fulvio Manno, dirigente della Regione Siciliana impegnato in battaglie contro Cosa nostra e per la trasparenza e la legalità, impossibilitato a ritirare il riconoscimento durante la scorsa edizione. Durante il suo intervento, Manno ha ricordato alcune iniziative per il licenziamento di dipendenti mafiosi durante il suo mandato di direttore generale dell’Asp di Trapani, unitamente alla decisione di intitolare una via di Corleone al sindacalista socialista Placido Rizzotto nel 1993, quando fu commissario straordinario del centro in provincia di Palermo. Il sindaco Baglio ha altresì annunciato prossime iniziative insieme al comune di Sciara per onorare ulteriormente la memoria di Carnevale, in cui verrà coinvolta anche la Fondazione socialista antimafia “Carmelo Battaglia”. Al termine il docente universitario e dirigente nazionale socialista Antonio Matasso, nella qualità di presente della  Fondazione, ha annunciato i destinatari del riconoscimento che saranno premiati nella VI edizione: si tratta degli ex ministri socialisti Salvo Andò e Rino Formica, dell’attuale deputato ed ex segretario nazionale della Cgil Guglielmo Epifani e dei sindacalisti Franco Spanò e Benito Caputo.

Antonio Petrungaro

Articoli consigliati