Autostrade Siciliane. Musumeci spinge l’Anas nel dare risposte celeri

Autostrade Siciliane. Musumeci spinge l’Anas nel dare risposte celeri

Dopo i relativi problemi e sistematiche complicazioni sulle strade e autostrade siciliane il Governatore Nello Musumeci chiarisce e precisa a muso ai vertici dell’Anas, di rispettare i tempi di risposte sul monitoraggio di autostrade, ponti e viadotti dell’Isola. Tempi lenti per il presidente visto che, ancora non si hanno risposte chiare e dettagliate sulle condizioni di viabilità del territyorio siciliano.

Se l’Anas non è nelle condizioni di assicurare il monitoraggio in tempi brevi – afferma il governatore – ce lo dica con chiarezza. Troveremo un’altra soluzione”. Tale affermazione viene riportata dopo aver incontrato lo scorso Agosto i responsabili nazionali e regionali dell’ente ceh gestisce le autostrade e le preoccupazioni del territorio portano ad avere delle risposte celeri, nel capire se sono state apportate e/o  ci saranno degli interventi a sostegno.Musumeci ha chiesto anche la copia della certificazione attestante il collaudo statico delle autostrade.

Purtroppo su tali situazioni nessuno può e deve sedersi sugli allori.

Antonio David

Articoli consigliati