A Barcellona P.G. Convegno Culturale dal titolo: “Leggi libro e scrivi Libertà”

A Barcellona P.G. Convegno Culturale dal titolo: “Leggi libro e scrivi Libertà”

Si è svolto sabato 26 gennaio presso la sede del Circolo Culturale “Corda Fratres” di Barcellona P.G. un interessante convegno dal titolo “Leggi libro e scrivi Libertà”. La data per parlare di libri, di racconti, di storie e della loro importanza non è stata scelta a caso essendo la vigilia del 27 gennaio, data in cui il 27 gennaio del 1945 le truppe dell’esercito Russo entrarono ad Auschwtiz liberando il campo di sterminio dove milioni di persone ebree vennero torturate ed uccise dai nazisti. Ad aprire i lavori il saluto dell’Assessore Comunale, Antonio Raimondo cui hanno fatto seguito gli interventi del Presidente della Corda Fratres, dott. Marcello Crinò e del Dott. Antonio Franco Cassata (Magistrato), studioso e conoscitore di storia e letteratura. Breve ed introduttivo il dott. Marcello Crinò che ha relazionato  sui testi che parlano di libri bruciati o scomparsi. Più corposo l’intervento del Dott. Cassata che partendo dall’anniversario dell’Olocausto ha approfondito la sua relazione proprio sul ruolo importantissimo dei libri nella nostra vita, in quanto la lettura è fondamentale nella crescita e nella maturazione culturale e personale. Cassata ha anche sottolineato come la lettura può diventare anche potenza, portando ad esempio il “Diario” di Anna Frank che provocò danni e vergogna alla Germania e i libri falsi, citando ad esempio i famosissimi “Protocolli dei Savi di Sion”. In conclusione diversi interventi del numeroso pubblico in sala.

Articoli consigliati