Festival Sanremo 2019, con diversi siciliani in gara

Festival Sanremo 2019, con diversi siciliani in gara

Febbraio tradizionale mese del Festival di Sanremo, in diretta dallo storico Teatro Ariston. Un appuntamento tanto atteso dagli italiani, che terminerà sabato 9 febbraio con la premiazione della migliore tra le 24 canzoni in gara.

Il programma. Mercoledì 6 febbraio sarà la volta del secondo ascolto, limitato però a 12 dei 24 brani. Stessa cosa succederà durante la terza serata, prevista giovedì 7 febbraio. Venerdì 8 febbraio, quarta serata del Festival, sarà il momento dei duetti, un vero e proprio evento per gli appassionati della kermesse. Gli artisti interpreteranno il proprio brano in gara in compagnia di un ospite, in una versione rivisitata per l’occasione. Sabato 9 febbraio verrà proclamato il brano vincitore.

A condurre Sanremo sarà, per il secondo anno consecutivo, Claudio Baglioni, affiancato dall’attore comico Claudio Bisio e la trasformista Virginia Raffaele.

Ventiquattro, come già detto, i big in gara. Tra loro, soltanto due siciliani. Si tratta di Piero Barone (di Naro) e Ignazio Boschetto (di Marsala), componenti del trio Il Volo, che insieme a Gianluca Ginoble, abruzzese, interpretano nel mondo, da artisti apprezzatissimi quali sono, brani perlopiù appartenenti alla tradizione classica italiana e internazionale. Il Volo parteciperà al Festival con la canzone “Musica che resta”. I tre ragazzi de Il Volo partecipano a Sanremo per la seconda volta. Nel 2015 hanno vinto a furor di popolo con l’imponente “Grande amore”.

Barone e Boschetto non saranno i soli siciliani a calcare il palco dell’Ariston: gli altri parteciperanno alla serata dei duetti. Nel dettaglio saranno Giovanni Caccamo, che interpreterà insieme agli artisti in gara Patty Pravo e Briga il brano “Un po’ come nella vita”; Roy Paci che insieme ad Enrico Ruggeri si esibirà con gli artisti in gara Negrita nel brano “I ragazzi stanno bene”. E ancora, ci saranno Beppe Fiorello che interpreterà con Paola Turci il brano “L’ultimo ostacolo” e la straordinaria Eleonora Abbagnato che danzerà durante l’esecuzione di “Aspetto che torni”, il brano cantato in duetto dall’artista in gara Francesco Renga con Bungaro.

 

Articoli consigliati