La Regione spedisce gli ispettori nelle ex Province

La Regione spedisce gli ispettori nelle ex Province

Ex Province, scatta la verifica della Regione, che spedisce gli ispettori per verificare l’utilizzo dei finanziamenti ricevuti nel 2018. Con un decreto dell’assessore regionale agli Enti Locali, Bernadette Grasso, sono stati nominati 9 dipendenti regionali a cui è stato dato mandato, entro 60 giorni, di passare al setaccio i bilanci delle ex Province e relazionare all’assessore.
Gli ispettori nominati sono Angelo Sajeva alla Città metropolitana di Palermo, Giuseppe Petralia a Messina, Girolamo Ganci a Catania, Vincenzo Raitano ad Agrigento, Enzo Abbinanti a Caltanissetta, Domenico Mastrolembo Ventura a Enna, Antonio Garofalo a Ragusa, Carmelo Messina a Siracusa e Francesco Riela a Trapani.

Articoli consigliati