Smettere di fumare, quale strategia?

Smettere di fumare, quale strategia?

Lo sapevi che la nicotina contenuta nella sigaretta accelera il battito cardiaco e che il monossido di carbonio favorisce lo sviluppo di Aterosclerosi? Smettere si può Il Tabagismo può essere affrontato grazie a un notevole ventaglio di terapie che si sono dimostrate molto più efficaci rispetto alla sola determinazione personale. Terapia Sostitutiva Nicotinica Delle circa 7.000 sostanze presenti nella sigaretta, solo la nicotina è in grado di indurre dipendenza, per cui la sua somministrazione, in forme diverse dalla sigaretta, è in grado di limitare i sintomi di astinenza. Bupropione e Vareniclina Sono alcune delle sostanze che riducono il desiderio impellente di fumare e attenuano i sintomi legati alla cessazione dell’assunzione di tabacco. E le e-cig? Fermo restando che non si tratta di inalazione di sostanze nocive, gli studi al momento non hanno evidenziato risultati soddisfacenti. No alle tentazioni Fumare una sigaretta, anche sporadica, durante la terapia farà ricomparire il desiderio di fumare e provocherà quasi sempre una ricaduta. Utile il ricorso alla Psicoterapia.

Articoli consigliati