Best in Sicily 2019, ecco le eccellenze dell’enogastronomia e dell’accoglienza siciliane

Best in Sicily 2019, ecco le eccellenze dell’enogastronomia e dell’accoglienza siciliane

Si è svolta al teatro Bellini di Catania la cerimonia di premiazione dell’edizione 2019 di Best in Sicily, il riconoscimento ideato dal giornale on line Cronache di Gusto e dedicato alle eccellenze siciliane del gusto e dell’accoglienza. In totale 12 premi e 14 premiati.  Il premio è dedicato proprio a chi ha fatto della cura dei dettagli la ragion d’essere della sua attività imprenditoriale, affinché nulla venga lasciato al caso, e chi mangi o scelga di trascorrere qualche giorno nella nostra Isola possa portare con sé, al ritorno a casa, ricordi indelebili.

Nuova categoria di premio è l’azienda con la migliore immagine. Un riconoscimento importante e ambito che va al Birrificio Bruno Ribadi, azienda produttrice di birra artigianale siciliana con impianto totalmente manuale e utilizzo di materie prime del territorio con sede a Cinisi (Palermo). Una realtà giovane e dinamica, in piena espansione, che ha fatto della qualità e della sicilianità le sue parole d’ordine. Le birre prodotte puntano alla riscoperta del territorio siciliano, grazie all’impiego di ingredienti locali come i grani antichi, l’arancia amara, il mandarino, le carrube e le spezie.  Il miglior albergo che verrà premiato è il Gagliardi Boutique Hotel di Noto (Siracusa). Due ex aequo per la categoria miglior ristorante: si tratta di Dodici Fontane-Villa Neri Resort di Linguaglossa (Catania) e di Modì di Torregrotta (Messina). Il miglior macellaio è Gianni Giardina, della Macelleria Giardina di Canicattì (Agrigento), mentre la miglior pizzeria è Frumento di Acireale (CAtania).  Molta curiosità anche per il premio miglior birrificio che va a Alveria di Canicattini Bagni (Siracusa).
I migliori produttori di vino sono i cugini Benedetto, Anna e ancora Benedetto Alessandro, dell’azienda Alessandro di Camporeale di Camporeale (Palermo).
Altra nuova categoria di premio è quella relativa al migliore Bed and Breakfast, che va a Casa Talìa di Modica (Ragusa).
La migliore azienda conserviera è Campisi di Marzamemi, frazione di Pachino (Siracusa).
Ad aggiudicarsi il premio miglior trattoria Il Vecchio Carro di Caronia (Messina); il migliore fornaio è invece Francesco Arena di Messina.Premiati come Comuni con il migliore incremento turistico Catania e Polizzi Generosa (Palermo).

 

Articoli consigliati