Messina/ Marito violento finisce ai domiciliari

Messina/ Marito violento finisce ai domiciliari

La Polizia di Stato di Messina ha posto ai domiciliari un marito violento. Avrebbe picchiato la moglie anche quando era incinta e talvolta in presenza dei figli. Una vicenda che ha avuto inizio con il trasferimento in Italia della coppia dal paese d’origine, avvenuta nel 2006. La donna sarebbe stata minacciata anche di morte. L’ultimo episodio, lo scorso 16 gennaio, quando sarebbe stata bloccata a una sedia, le sarebbe stato impedito di muoversi e sarebbe stata percossa anche con una bottiglia. La vittima solo dopo un’ora sarebbe riuscita a liberarsi e a fuggire.

Articoli consigliati