JOY OF DANCE,UNA RASSEGNA CHE SI CHIUDE CON SUCCESSO.

JOY OF DANCE,UNA RASSEGNA CHE SI CHIUDE CON SUCCESSO.

Un ulteriore traguardo raggiunto dalla scuola “Danzanima” di Venusia Grillo che si conferma un pilastro della danza non solo a livello territoriale ma anche internazionale. Sotto la Direzione artistica della maestra infatti, si è tenuto il “Joy of Dance”, il primo concorso di danza con giuria internazionale nella provincia di Messina, nella suggestiva e magica location del Duomo Antico della Cittadella feudale di Milazzo. Il concorso ha avuto l’onore di ospitare personaggi illustri quali Annarella Sanchez, direttrice del Conservatorio “Internacional de Ballet e Danca, PORTUGAL”, Janet Smith direttrice della “Northern School of Contemporary Dance UK” e Claudia Zaccari presidente di giuria , già prima ballerina del teatro dell’opera di Roma e responsabile delle pubbliche relazioni Italia per la “So Danca”. Oltre ai grandi professionisti già affermati a livello europeo il Joy of Dance ha raccolto l’esibizione di numerosi allievi provenienti da varie scuole siciliane e non solo , mostrando un alto livello di preparazione nella danza classica e contemporanea, premiato con prestigiose borse di studio per eventi formativi in Europa , e con l’accesso per alcuni allievi di un intero anno totalmente gratuito, presso il Conservatorio in Portogallo . Assegnato anche il premio stampa dal giornalista Giampaolo Petrungaro,collaboratore del quotidiano Nazionale “Siciliaoggi.com”, che sarà abbinato al festival di danza contemporanea che si terrà a Cosenza a fine Marzo, sotto la direzione artistica della maestra Tiesi. La manifestazione presentata con professionalità dalla ballerina Messinese Carlotta Bolognese , ha condiviso anche la forte intensità dei due bellissimi quadri portati in scena dalle compagnie: ODM ,diretta da Marco Laudani , e CONTINUITY Fluid Performance, diretta da Angela Tiesi . Infine non sono mancati i ringraziamenti per l’amministrazione Formica,in particolar modo per l’assessore Damiano Maisano pedina centrale dello scacchiere organizzativo-come evidenziato da Venusia-. La direzione Danzanima , orgogliosa anche delle collaborazioni professionali sorte a seguito di alcune esibizioni con i direttori di due tra le più importanti realtà europee della danza , rinviando alle prossime edizioni , con fierezza rivendica ciò che la danza può offrire , anche sul nostro territorio, quando si va oltre i saggi di fine anno.

Articoli consigliati