La Caronte&Tourist punta ai collegamenti tra Irlanda e Francia

La  Caronte&Tourist punta ai collegamenti tra Irlanda e Francia

La compagnia di navigazione messinese Caronte&Tourist rafforza la propria flotta grazie ad un finanziamento da 34 milioni di euro, erogato da Banco Bpm e garantito da Sace Simest (Gruppo Cdp).
Il finanziamento è destinato all’acquisto di una nave Ro-Ro Pax – traghetto adibito al trasporto di veicoli su gomma e persone – che verrà utilizzata da Irish Ferries per collegamenti fra l’Irlanda e la Francia. L’intervento del Polo Sace Simest e di Banco Bpm permetterà all’azienda messinese di ampliare la propria flotta guardando anche a tratte estere o internazionali. «L’acquisizione definitiva della Cartour Epsilon – ha detto Rino Famiani, amministratore delegato di Caronte&Tourist – è un’ulteriore azione di consolidamento della flotta del gruppo che si conferma una delle realtà meridionali di maggior prospettiva nel mercato dello shipping».
Caronte&Tourist è una compagnia di navigazione privata, nata del 2003 dalla fusione delle due storiche società di trasporti marittimi, la calabrese Caronte e la siciliana Tourist Ferry Boat, attive nel trasporto marittimo di medio e corto raggio.
Nel corso degli ultimi anni il Gruppo ha ampliato la propria dimensione attraverso un processo di crescita, culminato nel recente ingresso nel capitale sociale del fondo internazionale Basalt Infrastructure Partners, specializzato sulle infrastrutture a livello globale e in particolare su energia, trasporti e utility. La partnership di carattere finanziario e industriale, siglata con il gruppo siciliano, prevede un piano industriale che porterà a un rinnovamento della flotta navale, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

Articoli consigliati