L’arte di Caravaggio a Siracusa, apre la mostra al Palazzo della Soprintendenza

L’arte di Caravaggio a Siracusa, apre la mostra al Palazzo della Soprintendenza

L’ingegno di Michelangelo Merisi da Caravaggio arriva a Siracusa con una grande mostra inaugurata dal presidente della Regione Musumeci.  “Caravaggio – Per una Crocifissione di Sant’Andrea”, è stata allestita nel palazzo della Soprintendenza ai Beni culturali di Siracusa.  L’esposizione – che resterà aperta fino al 10 gennaio – è stata curata da Pierluigi Carofalo e da Nicola Barbatelli per conto di “Sicilia Musei” Finanziata e ha il patrocinio dalla Regione Siciliana e del Comune di Siracusa.  La mostra ruota intorno all’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio appartenente alla collezione “Spier Londra”, di cui è proprietario un Fondo privato che nel 2017 l’ha esposta a Cleveland, in occasione del restauro dell’altra versione del dipinto appartenente al museo americano e che raffigura un’inconsueta interpretazione iconografica del martirio di Sant’Andrea apostolo.

Nello stesso palazzo potranno essere apprezzate altre due opere – normalmente esposte nel Polo museale di Messina – di Mario Minniti, grande amico di Caravaggio, che ospitò nel suo periodo siciliano grazie. A partire dal 15 maggio, inoltre, il visitatore avrà l’opportunità di vivere una “Caravaggio experience”, immergendosi in un percorso espositivo accompagnato da proiezioni, realtà virtuali e suggestioni sonore, lungo lo splendido ipogeo situato, sempre in piazza Duomo, a due passi dalla mostra. All’inaugurazione saranno presenti il dirigente generale del dipartimento dei Beni culturali Sergio Alessandro e la soprintendente di Siracusa Irene Donatella Aprile.

 

Articoli consigliati