Milazzo/ Riscontri positivi per i festeggiamenti a San Rocco

Milazzo/ Riscontri positivi per i festeggiamenti a San Rocco

Una tre giorni di festeggiamenti per San Rocco che hanno avuto l’evento “clou” nel concerto del cantante Michele, atteso nel sagrato della chiesa da una marea di gente, dopo che lo stesso si era reso protagonista di una rimpatriata con parenti, conoscenti ed ammiratori. Poi, per alcune ore, il cantante è stato al centro dell’attenzione del pubblico e destinatario di meritati e calorosi applausi per aver fatto rivivere i motivi più belli e conosciuti del suo vasto repertorio. I festeggiamenti, organizzati da Santino Smedili e da una schiera di encomiabili sostenitori volenterosi, hanno preso l’avvio con la collocazione della statua del Santo con la collaborazione degli “mbuttaturi”. In avvio di programma sono state festeggiate le coppie milazzesi che avevano celebrato cinquant’anni e più di matrimonio con la serata allietata dalla cantante modenese Marisa Torre, in vacanza in città e devota del Santo, e del piccolo Davide Patti, talento emergente della musica leggera con all’attivo varie partecipazioni a concorsi canori. Quindi la serata dedicata a Michele, e infine, il giorno dopo ed a conclusione, la sagra del pane, simbolo del Santo, come momento di partecipazione ai festeggiamenti e offrendo ai presenti il pane, realizzato per l’occasione da un’azienda cittadina. La serata è stata allietata dalla banda musicale giovanile Pietro Mascagni, che si è esibita nel piazzale della chiesa. Doveroso evidenziare che per l’occasione è stato possibile godere del maestoso ed invidiabile panorama offerto dalla splendida balconata che delimita l’ambito della chiesa di San Rocco, e che tutto il contesto e l’ambiente circostante hanno presentato uno spaccato di rarissima bellezza, ordine e pulizia, difficile da riscontrare  in altri spazi del territorio mamertino.

Articoli consigliati