Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, al via le rilevazioni anche a Milazzo

Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, al via le rilevazioni anche a Milazzo

Anche quest’anno l’Istat ha avviato a partire dall’inizio di ottobre il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Cinque rilevatori, incaricati  dal Comune di Milazzo, con cartellino di riconoscimento, effettueranno le operazioni di rilevazione, che si concluderanno il 20 dicembre.
L’obiettivo è misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia. Come lo scorso anno, a differenza dei Censimenti precedenti, l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale. Il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. La famiglia, scelta a campione, può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie: o direttamente presso alcune zone della città dal 1° ottobre al 13 novembre 2019; oppure fornendo delle risposte ad un questionario che riceveranno via posta in una busta contenente sia una lettera ufficiale a firma del Presidente dell’Istat, sia un pieghevole informativo. La lettera comunica alla famiglia che è chiamata a partecipare al Censimento, spiega le finalità conoscitive e statistiche dell’operazione censuaria e avvisa dell’obbligatorietà di risposta. Nella stessa sono contenute anche le credenziali di accesso al questionario online e tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti. Tutte le informazioni rilasciate dal nucleo familiare devono fare riferimento alla mezzanotte tra il 5 e il 6 ottobre 2019. La rilevazione si chiude il 20 dicembre 2019.

Articoli consigliati