Messina, De Luca va avanti “Il coprifuoco resta”

Messina, De Luca va avanti “Il coprifuoco resta”

“Continua la collaborazione tra le Istituzioni ma il coprifuoco introdotto dall’ordinanza numero 60 resta”. Lo dice il sindaco di Messina, Cateno De Luca, in merito alla contestazione di ieri da parte del Viminale e in seguito della prefettura cittadina, circa l’ordinanza sindacale su alcune disposizioni per contrastare il coronavirus. “Questa mattina – aggiunge – ho sentito il prefetto, non c’è dunque nessuno scontro con la prefettura, la quale ha predisposto una nota di accompagnamento alla nostra relazione, da inviare alla Presidenza del consiglio e al Ministero della sanità”. “Ci sono anche altri provvedimenti che stiamo definendo – conclude De Luca – che riguardano il trasporto pubblico locale, la sanificazione cittadina e i servizi municipali. Vi invito a rimanere a casa, il momento è delicato”. A partire dalle 190, su Facebook, De Luca comunicherà “le modifiche all’ordinanza, alla luce del comunicato che ieri ha fatto il Viminale”.

Articoli consigliati