NASCE A MILAZZO LA SEZIONE ANPI. DARIO RUSSO PROMOTORE

NASCE A MILAZZO LA SEZIONE ANPI. DARIO RUSSO PROMOTORE

Dinanzi al glorioso labaro dell’Anpi di Messina, si è costituita ieri la prima sezione dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani a Milazzo su iniziativa di Dario Russo, professore di storia e filosofia e già assessore alla cultura della Città di Milazzo.

Significativa la risposta della cittadinanza che ha partecipato numerosa alla presentazione avvenuta al tramonto nell’Atrio del Carmine, alla presenza di Fausto Clemente, presidente provinciale dell’ANPI di Messina e Giuseppe Martino, membro del direttivo provinciale.

L’ANPI, nata subito dopo l’occupazione nazifascista, raccoglie oggi non solo i combattenti che hanno messo la loro vita a disposizione della lotta per diritti e delle libertà di ciascuno,  ma anche chi ancora oggi sposa quei valori e si impegna a tradurli in azioni concrete.

Oggi i partigiani sono anche impegnati nell’antimafia sociale e questo territorio  sente la necessità di un presidio antifascista” afferma Dario Russo, anche alla luce del nuovo pericolo per la democrazia rappresentato dal pericoloso network del sovranismo mondiale e da tanti episodi di rigurgito diffuso del fascismo, come ad esempio la nascita di sedi di Casapound a Milazzo e Barcellona. La nascita della nuova sezione Anpi contribuisce alla rivitalizzazione dell’ANPI a livello regionale e nazionale e continua l’opera di costruzione e mantenimento di un un regime democratico ovvero di una società ove si possa “immaginare un futuro, quindi operare la critica del presente”.

In un momento di raccoglimento, Dario Russo ha ricordato, con i loro nomi di battaglia, alcuni dei partigiani milazzesi impegnati nella Resistenza :

Nello” Giacomo Picciolo, caduto in combattimento nel novarese;

Marzo” Giobatta Canepa, vicesindaco di Genova combattente nella guerra di spagna, fondatore della Voce di Milazzo;    ed infine Eliana Giorli, staffetta partigiana che prese parte anche alle lotte contadine siciliane  ed in particolare al movimento delle gelsominaie, di recente scomparsa.

Alla presenza dei figli, Santi e Elisa La Rosa, è stata accolta con favore la proposta di intitolare a lei la nuova sezione ANPI.  I lavori si sono conclusi con un significativo tesseramento per il 2020, coordinato dal tesoriere provinciale Sostine Cannata, ed è stato eletto il direttivo della neonata associazione.

Articoli consigliati