SCOPERTA FRODE NEL SETTORE PETROLIFERO, 18 DENUNCE

Operazione dei finanzieri del Comando provinciale di Catania contro le frodi nel settore petrolifero: sequestrati oltre 100 mila litri di carburante, due depositi clandestini, cinque autocisterne e un autocarro. 18 le persone denunciate. I controlli – svolti dal Nucleo PEF della guardia di finanza di Catania tra febbraio e aprile, con il supporto della DT VII – Direzione regionale per laย Siciliaย dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – hanno riguardato l’intera filiera del trasporto, deposito e commercializzazione dei prodotti petroliferi. Le attivita’ di verifica delle autocisterne e della relativa documentazione di accompagnamento hanno cosi’ consentito di riscontare, in diverse circostanze, che il carburante agricolo – a cui si applica una tassazione agevolata, allo scopo di favorire il settore, particolarmente importante per l’economia locale – era in realta’ destinato, fraudolentemente, per i normali usi di autotrazione di tir e mezzi commerciali.

Articoli consigliati