Carabinieri, i “Cacciatori Sicilia” alla ricerca dei grandi latitanti di Cosa Nostra

Carabinieri, i “Cacciatori Sicilia” alla ricerca dei grandi latitanti di Cosa Nostra

Sabato prossimo alle 10 nell’aeroporto ‘Cosimo Di Palma’ della base di Sigonella, sede del 41/mo Stormo AntiSom dell’Aeronautica, avrà luogo la cerimonia di istituzione dello Squadrone Carabinieri Eliportato ‘Cacciatori Sicilia’, che “batterà le zone più impervie dell’Isola in cerca dei grandi latitanti di Cosa nostra e per la prevenzione e repressione dei reati in aree rurali”.

Alla cerimonia parteciperanno i ministri della Difesa e dell’Interno Roberta Pinotti e Marco Minniti, il capo di stato maggiore della difesa Claudio Graziano e il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette.

“Il nuovo reparto dislocato all’interno della base aerea militare viene istituito, su autorizzazione del Ministero della difesa, dal Comando generale dell’Arma – afferma una nota del Comando dei Carabinieri – con lo scopo di concorrere con i Carabinieri dell’organizzazione territoriale della Sicilia alle attività sul terreno, forti dell’esperienza maturata in Sardegna e Calabria, dove i reparti dei cacciatori perlustrano la Barbagia e l’Aspromonte”.

Articoli consigliati