Orchestra siciliana, si è insediato il Cda. Chiusa la fase commissariale

Orchestra siciliana, si è insediato il Cda. Chiusa la fase commissariale

Si è insediato il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione Orchestra sinfonica siciliana, presieduto da Stefano Santoro. Ne fanno parte Marco Intravaia (nominato dalla Regione), Sonia Giacalone (in rappresentanza dei lavoratori della Foss) e Giulio Pirrotta (in rappresentanza del Comune. Il CdA avrà la durata di tre anni. “Ci prenderemo il tempo necessario per indicare una figura di massima professionalità per il ruolo di sovrintendente – dice Santoro – prenderemo in considerazione l’ipotesi di sceglierlo con un bando solo se i tempi non sono troppo lunghi e confliggono con le attività della Fondazione”. Il nuovo cda, che ha messo fine al commissariamento della Fondazione e alla rimozione dell’ex sovrintendente Giorgio Pace a dicembre scorso, ha anche dato assicurazioni sugli impegni futuri dell’Orchestra sinfonica. L’orchestra sarà regolarmente a Firenze per l’appuntamento con il Maggio Fiorentino, diretta da Salvatore Sciarrino e “in caso di mancanza del sovrintendente il cda assumerà tutti i poteri per garantire la programmazione di fine stagione”, assicura ancora Santoro.

Articoli consigliati