Palermo, l’imprenditore Frank Cascio rinuncia all’acquisto del club: “Nessuna intesa con Zamparini”

Palermo, l’imprenditore Frank Cascio rinuncia all’acquisto del club: “Nessuna intesa con Zamparini”

Frank Cascio, ha ritirato la sua offerta di acquisto del Palermo. Con una nota lo stesso imprenditore italo-americano ha spiegato i motivi che l’hanno portato a questa decisione, tra cui la mancata intesa con il presidente rosanero Zamparini. Queste le parole di Cascio: “Comunico con profondo rammarico che ho deciso di ritirare ufficialmente l’offerta di acquisto del Palermo Calcio. Sono state settimane molto intense in cui ho avuto l’opportunità di presentare, con il mio team di lavoro, il nostro progetto per il futuro del Palermo Calcio. Abbiamo presentato alla Presidenza, alcune opzioni concrete, basate sui più moderni modelli economici applicati nell’ambito delle acquisizioni sportive. I miei soci hanno oltre 20 anni di esperienza nel settore sportivo a livello internazionale ed abbiamo creato un ottimo progetto, un progetto che avrebbe potuto offrire al Palermo quella solidità necessaria per costruire un grande futuro. Purtroppo il presidente Zamparini ed io non siamo riusciti a trovare un’intesa, ma sento di doverlo, comunque, ringraziare per l’opportunità.Chissà che in futuro questo sogno, non possa diventare realtà”.

 

Articoli consigliati