Impianti sportivi, sbloccati 115 milioni di euro per le strutture di 80 comuni

Impianti sportivi, sbloccati 115 milioni di euro per le strutture di 80 comuni

“Centoquindici milioni di euro sbloccati, per portare finalmente a compimento progetti di impiantistica sportiva e riqualificazione urbana da troppo tempo fermi al palo, in ottanta comuni dell’Isola. Con grande determinazione abbiamo presentato e sostenuto una norma, approvata dall’Aula in sede di votazione della legge finanziaria regionale, che rappresenta una vera e propria svolta. Si tratta dell’unica nota positiva in una manovra asfittica e depressiva, che non affronta le numerose emergenze vissute dalla nostra terra, che rimangono tutte drammaticamente sul tappeto. Forza Italia, seppure dai banchi dell’opposizione, dimostra e conferma di essere forza propulsiva, che si batte per lo sviluppo di una terra che il Pd e i suoi governi continuano ogni giorno ad annichilire”, lo ha dichiarato l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’ARS, a margine della conferenza stampa svoltasi stamane all’ARS di Catania, alla quale hanno preso parte anche il senatore Vincenzo Gibiino e l’eurodeputato Salvo Pogliese.
“Forza Italia ha dimostrato, anche questa volta, di sapere agire nell’interesse della Sicilia e dei siciliani – ha affermato il senatore Vincenzo Gibiino –. Gli ultimi dati sulla povertà evidenziano come in Sicilia il 50 per cento della popolazione sia a rischio esclusione sociale, segno evidente di una incapacità conclamata dell’esecutivo nel gestire e sviluppare l’Isola. In questo senso l’impegno di 115 milioni di euro a favore delle nostre comunità, per interventi di recupero e rilancio di infrastrutture sportive e dei nostri centri, rappresenta una vera e propria boccata d’ossigeno. Forza Italia si batte con determinazione per mandare nel dimenticatoio questi cinque anni di governo assente, e per creare una coalizione forte di centrodestra che possa dare un futuro migliore alla Sicilia”.
“Con questa ennesima vittoria parlamentare, Forza Italia ha dato puntuale dimostrazione del suo ruolo di opposizione, sì dura e intransigente, ma altrettanto propositiva nell’interesse esclusivo della nostra terra – ha detto l’eurodeputato Salvo Pogliese –. Ha fortemente voluto questo stanziamento di fondi, per dare un segnale di sensibilità e attenzione allo sport siciliano, che dalle Universiadi del 1997 non riceveva investimenti per l’impiantistica sportiva”.

Articoli consigliati