Le prospettive 2020 di Volt Messina

Le prospettive 2020 di Volt Messina

Se il 2019 è stato un anno di avvio per Volt Messina, nel quale il Partito viola ha iniziato la sua attività sul territorio e si è strutturato, il 2020 si prospetta essere l’anno delle battaglie politiche in senso proprio, questo è quanto deciso dal direttivo locale di Volt, che ha delineato le priorità per l’anno appena iniziato.

3 battaglie politiche, 3 temi e 3 proposte che i “Volters” messinesi porteranno nelle strade durante tutto il 2020, su questa base il partito progressista ed europeista arrivato nelle rive dello stretto poco più di un anno fà conta di diventare un “soggetto politico riconosciuto e riconoscibile per le proprie soluzioni”, ne è assolutamente convinto Alfredo Mangano, coordinatore locale del Partito, che spiega: “Volt nasce per realizzare un nuovo modo di fare Politica, un modo che ponga le azioni al centro delle proposte, e proprio su questa base vogliamo portare ai Messinesi le nostre soluzioni, la nostra visione, rimettendo il cittadino al centro del proprio presente e del proprio futuro, e questi non sono solamente slogan ma una vera e propria visione che ci ha consentito di archiviare risultati importanti durante tutto il 2019”

Ma di quali risultati parla il Coordinatore cittadino? Volt Messina durante il 2019 ha realizzato 1 evento pubblico al mese (inclusi i mesi estivi), ospitato la prima assemblea Regionale di Volt Sicilia ed avanzato proposte Politiche su svariati temi (come la presa di posizione sull’ordinanza antibivacco), raggiungere un tale livello di attività e di risultati (anche in termini di comunicazione ed organizzazione interna) “non sarebbe stato possibile senza il nostro modello organizzativo che valorizza l’impegno, non sarebbe stato possibile senza la nostra visione che valorizza le idee e risponde direttamente alle esigenze ed ai problemi della cittadinanza”, un’attività decisamente superiore a quella di altri Partiti maggiori ormai lontani dalla vita e dalle difficoltà di tutti i giorni, a detta del movimento viola.

“Entro Gennaio decideremo quali saranno queste soluzioni, le sceglieremo in base alle esigenze del territorio ed alle proposte, idee e bisogni che centinaia di Messinesi ci hanno segnalato e che potranno continuare a segnalarci sia tramite i nostri canali social che durante i nostri eventi”

Per il 2020 il gruppo mira a creare, come nell anno appena trascorso, almeno un evento pubblico al mese, e già nel mese di Gennaio Volt tornerà in città con un evento “di presentazione di una delle soluzioni che comporranno il nostro programma Politico” “non siamo vicini ad elezioni, ma le proposte efficaci si costruiscono nel tempo, ecco perché in totale trasparenza vogliamo presentare alla città una delle nostre soluzioni più innovative”.

Per la sezione locale del Partito viola si prospetta dunque un anno denso di attività, come lo sarà d’altronde anche per Volt Italia, che già nella prima metà dell’anno sarà protagonista di 3 importanti sfide elettorali in Emilia-Romagna, Toscana e Roma (elezioni suppletive Parlamentari)

Articoli consigliati