Palazzo dei Leoni, siglato l’accordo per l’espletamento dell’attività di notifica degli avvisi di addebito INPS da parte della Polizia Metropolitana

Palazzo dei Leoni, siglato l’accordo per l’espletamento dell’attività di notifica degli avvisi di addebito INPS da parte della Polizia Metropolitana

Il Sindaco della Città Metropolitana di Messina, dott. Cateno De Luca, ed il Direttore provinciale INPS di Messina, dott. Marcello Mastrojeni, alla presenza del Comandante della Polizia Metropolitana, Antonino Triolo, hanno siglato stamani, a Palazzo dei Leoni, l’accordo di collaborazione per l’espletamento dell’attività di notifica degli avvisi di addebito INPS da parte del personale in servizio presso il Corpo di Polizia metropolitana.
L’accordo rinnova per un ulteriore triennio la fruttuosa cooperazione avviata nel 2018, consentendo di orientare l’azione di contrasto non verso i cittadini in difficoltà, bensì verso quei grandi evasori che, con tecniche collaudate, sfuggono al pagamento di quanto dovuto mediante una ricercata irreperibilità ottenuta con caselle PEC inesistenti o disattivate poco dopo l’attivazione e con l’indicazione di indirizzi di recapito della corrispondenza presso i quali risultano sconosciuti, con l’effetto di scaricare il costo del loro comportamento illegale sui cittadini onesti.
Nel biennio 2018-2019 la collaborazione ha consentito di notificare oltre 1.000 avvisi di addebito, recuperando per la collettività un importo complessivo di oltre 4,6 milioni di euro e portando nelle casse della Citta Metropolitana di Messina un corrispettivo di oltre 6.000 euro.
Il Direttore provinciale INPS di Messina, Marcello Mastrojeni, ed il Sindaco Metropolitano, Cateno De Luca, esprimendo grande soddisfazione per i risultati conseguiti con la sinergia fra gli Enti, hanno sottolineato il valore positivo in termini di equità sociale: raggiungere gli evasori per pagare tutti e pagare meno.

Articoli consigliati