L’ITET “Leonardo da Vinci” di Milazzo riparte con rinnovato entusiasmo e in sicurezza

L’ITET “Leonardo da Vinci” di Milazzo riparte con rinnovato entusiasmo e in sicurezza

Una ripartenza all’insegna dell’entusiasmo e del rispetto delle condizioni di sicurezza per l’ITET “Leonardo da Vinci” di Milazzo, che ha accolto in un clima sereno e fiducioso i suoi numerosissimi studenti. Il desiderio di ripartire era  un’esigenza avvertita da tutti, dopo tanti mesi di didattica a distanza vissuta davanti allo schermo di un computer – afferma il dirigente scolastico Stefania Scolaro -. L’istituto ha coniugato tale desiderio con il rispetto della normativa ministeriale atta a contenere la diffusione del corona virus, concretizzata dal Comitato di Sicurezza, istituito già da tempo e potenziato dalla recente nomina del referente anti-Covid”.  All’interno della scuola gli alunni e il personale hanno trovato nuove aule, percorsi obbligati, arredi e segnaletica per assicurare il distanziamento, indicazioni regolamentari, postazioni di disinfezione e mascherine, in ottemperanza alle misure imposte dalla normativa anti-Covid.

Nel prosieguo, afferma sempre la Dirigente, sarà attuata una innovativa flessibilità del tempo scuola finalizzata ad ottimizzare l’organizzazione scolastica in base, anche, agli orari dei mezzi di trasporto e a garantire a tutti gli alunni la completa fruizione dell’orario scolastico.

Come consuetudine l’ITET consegnerà ad ogni alunno la nuova edizione del diario “Avvinci”, realizzato e prodotto durante il lockdown dai ragazzi del corso di Grafica e Comunicazione con il coordinamento e la supervisione dei docenti d’indirizzo. La Dirigente sottolinea la particolarità di questa quarta edizione del diario che stupisce per il suo colore… bianco e per alcune pagine lasciate volutamente vuote perché costituiscono fogli di carta in attesa di essere riempiti di emozioni, conoscenze, esperienze della vita quotidiana della scuola da parte di ogni singolo studente; nelle prime pagine gli allievi e le famiglie troveranno informazioni utili per rispettare le norme anti-Covid e vivere in sicurezza e con entusiasmo la sospirata normalità del nuovo anno scolastico.

Giampaolo Petrungaro

Articoli consigliati